Prenotazioni

Le Specialitą

Chirurgia Plastica

Medici - Eutesia

Le Sedi

Prenotazioni

Fraquently Asked Questions

Eutesia Surgery Group 

Gli interventi lasciano esiti visibili agli altri?

E' evidente che lo scopo essenziale del professionista è quello di rendere l'intervento quanto più "estetico" possibile per cui tutto è mirato a nasconderne gli esiti. E' comunque altrettanto palese che ad ogni incisione segue una ferita e quindi una cicatrice. Esistono tecniche quali lifting facciale, rinoplastica, la otoplastica e la mastoplastica additiva (specie nell'approccio periareolare) per le quali è tecnicamente prevista una cicatrice che si può nascondere adeguatamente fra pliche, orifizi cutanei ed annessi (peli). In altre situazioni, quali mastoplastica riduttiva e addominoplastica, purtroppo non è possibile questa soluzione per cui residuano cicatrici più o meno ampie. Si tratta comunque, nella quasi totalità dei casi, di cicatrici che col tempo diventano appena visibili (o scompaiono del tutto). Fortunatamente in rari casi queste appaiono poco gradevoli alla vista mentre la possibilità di comparsa dei cheloidi (cicatrici ipertrofiche) va adeguatamente discussa con il chirurgo.

Sono sufficientemente sicure le protesi di oggi?

Dopo un ventennio di ampia utilizzazione, le protesi mammarie hanno raggiunto un grado di sicurezza ed affidabilità tale che, frequentemente, vengono assicurate "a vita". Le materie (silicone in primis) che le costituiscono sono ormai definitivamente accertate come "non cancerogene", inoltre i continui progressi tecnologici nella loro costruzione assicurano una tenuta ad insulti pressori di notevole entità.

L' intervento di addominoplastica è definitivamente risolutivo?


Possiamo rispondere in senso affermativo; l'addominoplastica infatti rappresenta la soluzione radicale e definitiva al problema dell'addome pendulo. Tuttavia va precisato che il mantenimento dei benefici è condizionato da due possibili evenienze: una gravidanza successiva e un consiste aumento di peso corporeo. Ecco perchè alle donne in età fertile che prevedono una gravidanza, in linea generale, va sconsigliato l'intervento.

L' intervento di liposuzione è molto rischioso?

Premesso che ogni atto terapeutico, chirurgico e non, può essere di per sè gravato da complicanze, è fondamentale quantificare per ogni paziente il rischio reale esistente. La liposuzione presenta di per sè rischi bassi ed accettabili a patto che la tecnica venga eseguita scrupolosamente e che vengano attentamente valutati nel pre-operatorio possibili fattori di rischio legati al paziente.

Esistono tecniche alternative alla liposuzione?

Attualmente non tutti i pazienti accettano di buon grado la soluzione chirurgica per eliminare le adiposità localizzate (cellulite). La tecnica più valida oggi a disposizione è la cavitazione che, utilizzando gli ultrasuoni a bassa frequenza, permette di eseguire lipolisi di discrete quantità di grasso. Si tratta di una tecnica indolore che non richiede quindi nessun tipo di anestesia e che si esegue, per mano di un medico esperto, in ambiente ambulatoriale. I risultati sono evidenti fin dalla prima seduta.